Livorno

I miserabili

I Miserabili
"Oggi la vera scommessa è parlare di Dio in teatro”. Parola di Franco Branciaroli nei panni di Jean Valjean, l’ex galeotto redento cui Victor Hugo dedicò il romanzo storico I miserabili, portato in teatro dal regista Franco Però, nella riduzione di Luca Doninelli. Un romanzo epico ed enciclopedico dedicato agli ultimi, in eterna lotta per la sopravvivenza. Un’opera che parla a ogni epoca, perché tocca grandi temi universali: dignità, dolore, misericordia, giustizia, redenzione. Per il regista la scelta di portare in scena questo spettacolo “viene dal momento che stiamo vivendo nelle società occidentali, dove si assiste all’inesorabile ampliarsi della forbice fra i ‘molto ricchi’ e i ‘molto poveri’, fra chi è inserito nella società e chi invece ne è ai margini. Victor Hugo continua a stupirci e impressionarci per le assonanze con l’attualità, per la capacità di affrontare temi diversissimi, di mettere assieme momenti alti e momenti bassi”.

Le date
13 e 14 novembre Arezzo, Teatro Petrarca Arezzo
19 marzo Livrono, Teatro Goldoni
20 marzo Piombino, Teatro Metropolitan

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 29.20 € - Posto Unico Numerato
  • 21:00

Ti potrebbero interessare